fbpx

“Tensione è chi pensi che dovresti essere. Pace è chi sei.” (Proverbio cinese)

Il piacere della gara può essere annichilito dalle aspettative.

Questo succede spesso. Ci si prepara al meglio per arrivare al top della forma alla gara, ma non appena questa si avvicina, i pensieri negativi cominciano ad annebbiare la mente e producono strane sensazioni che ti impediscono di esprimere al meglio il tuo potenziale.

Ecco perchè, in questo articolo, proveremo a darti 5 strategie per ottenere il massimo dalle tue performance.

1.La motivazione è alla base di tutto

La prima domanda che devi porti è: “quanto sono motivato, in una scala da 1  a 10, a raggiungere il mio obiettivo?“. Il mettere le scarpette da running, oppure il costume o il vestirti per uscire in bici, ti provoca ancora piacere? Rispondere a queste domande è fondamentale, perché la motivazione è tutto.

2.Controlla ciò che puoi.

Il secondo passo è porre il focus su ciò che dipende da te e che puoi controllare. Per esempio curare il gesto tecnico o imparare a gestire i propri ritmi. E’ un errore soffermarsi su quello che non si può controllare, come le condizione atmosferiche o la forza degli avversari.

3.Richiamare emozioni positive

Se la competizione inizia ad essere un problema, prova a richiamare alla mente immagini positive di quando tutto è andato alla perfezione. Per esempio, ripensa alla leggerezza del gesto tecnico oppure richiama alla mente lo stato di concentrazioni in cui eri in quel momento. Ripetere questo esercizio quotidianamente, ti servirà a migliorare anche in occasione della competizione.

4.Vivi positivamente la gara

Se il tuo cruccio è quello di non riuscire a vivere al meglio il momento della gara, perché sei sopraffatto da ansia, tensione muscolare e battiti accelerati, inizia ad esercitarti per superare tutto questo. Adotta per esempio la tattica del “cosa potrebbe accadere se…” e trova l’aspetto più negativo in assoluto che potrebbe accaderti in gara. Ora cerca di eliminarlo pensando al suo omologo positivo e fai in modo che questo ti accompagni durante tutta la competizione. Inizia a goderti la gara, così come l’hai preparata.

5.Abbraccia il processo

Vivi la competizione come l’atto conclusivo di un percorso più grande ed importante. Pensa alla consapevolezza che hai acquisito allenandoti e identifica i punti deboli che sei riuscito a migliorare durante tutto il percorso che ti ha condotto fino alla gara.

Queste 5 strategie sono importanti perché il tuo stato positivo si attivi. Per fare in modo che la tua tensione emotiva sia davvero efficace, segui l’ Esercizio di visualizzazione pre-gara e impara a gestire al meglio le tue emozioni.