“Porsi un obiettivo è la più potente forza umana di auto-motivazione.”(Paul Meyer)

Spesso le persone mi chiedono cosa mi spinge ad alzarmi alle 5,30 del mattino per allenarmi.

Le domande più ricorrenti sono: “ma chi te lo fa fare?”, “dove trovi la motivazione?”, concludendo il discorso con: “vabbè, tu sei pazza!” o con “è una cosa da eroe, io non potrei mai riuscirci”.
E ogni volta rispondo: è l’obiettivo che mi permette di essere così determinata. E’ questo il segreto.

Qual è la forza che ci fa compiere determinate azioni? Che cosa spinge un atleta ad agire?

La motivazione è alla base di ogni attività umana. E’ il motore dell’azione.
Il desiderio è quel sentimento che ci spinge a volere qualcosa che si ritiene un bene, che ci fa sognare ad occhi aperti, che ci porta a muoverci verso una certa direzione piuttosto che verso un’altra.
Questo stimolo può essere di natura fisica, intellettuale, affettiva, psichica.
Da Coach, si sa, che il desiderio, da solo non assolve al raggiungimento del risultato anche se è l’elemento fondamentale.

Siamo a fine luglio, è tempo di definire nuove mete per l’autunno. Quindi vorrei fare con te un semplice esercizio utile alla determinazione degli obiettivi:

1) Impara a scrivere gli obiettivi, facendo un elenco dettagliato dei tuoi desideri, dei sogni, di quello che ti piacerebbe avere, di ciò che vuoi essere, fare e ottenere. Gli obiettivi vanno raggiunti ed è indispensabile metterli per iscritto;
2) Stabilisci l’arco temporale. Definisci quanto ti occorrerà, in termini di tempo, per raggiungerli, un mese, tre mesi, un anno. Anche se non sai ancora come realizzarlo, decidere una data attiva comportamenti consci e inconsci per realizzarli;
3) Dopo aver scritto gli obiettivi, seleziona, decidi quale ti entusiasma maggiormente, quello che ti stimola di più, gli obiettivi che ti eccitano sopra ogni cosa. Riduci i tuoi obiettivi fino ad ottenerne uno solo. E’ fondamentale farsi delle domande: perché è tanto importante per me? Cosa otterrò se lo raggiungerò? Conoscere le ragioni profonde per le quali si vuole realizzare un obiettivo può darti la motivazione necessaria per arrivare dritto alla meta;
4) Questa tappa è importante perché è quella della verifica:

• L’obiettivo deve essere espresso in termini positivi: utilizza sempre il tempo presente (sto facendo, voglio…)
• Stabilisci con precisione cosa desideri veramente: deve essere chiaro e preciso
• Assicurati di avere il controllo del risultato: il risultato deve dipendere solo da te.

5) Fai un elenco delle risorse che hai a disposizione per conseguire il tuo obiettivo;
6) Indica quali possono essere i tuoi punti di debolezza che potranno impedirti di realizzare il tuo obiettivo;
7) Traccia ora un piano d’azione. Bisogna cominciare ad agire. Anche il più piccolo passo, una telefonata, un impegno. Fai subito una lista di semplici cose che puoi fare quotidianamente in direzione del tuo obiettivo;
8) Il potere della visualizzazione. E’ fondamentale creare una immagine in movimento, chiara, luminosa, a colori.

Perfetto! Sei pronto a realizzare il tuo sogno con una scadenza!