fbpx

“Gli uomini devono imparare quello che una foglia e una balena e il vento fanno naturalmente. Dipende da noi mantenere l’equilibrio.” (Haitaka)

Stavamo riflettendo sull’importanza della motivazione e dell’ambiente nel raggiungimento della massima prestazione.

E’ un argomento che può interessare molte persone. A partire dal lavoratore, fino ad arrivare all’atleta professionista.

Circa la motivazione non abbiamo grossi dubbi. E’ certamente l’elemento che ti fa alzare l’asticella, quella che ti fa perseverare oltre la passione. Potremmo definirla come la fiammella sempre accesa sulla strada del successo personale.

Ma l’ambiente? E’ il fattore spesso sottovalutato.

Infatti l’ambiente è l’elemento che modella i nostri comportamenti. Certo questi dipendono dalla disciplina che mettiamo nel fare una certa attività, sicuramente sono influenzati dal nostro costante impegno e dal nostro innato talento. Ma la cosa che ti sorprenderà maggiormente è che, a seconda dell’ambiente in cui ci troviamo, le nostre personali caratteristiche tendono ad essere potenziate o depotenziate.

Quindi la domanda sorge spontanea: come si può creare un ambiente favorevole al successo?

Le possibilità sono molte, ma in questo articolo vorremmo dartene 3:

  1. Favorisci la comunicazione chiara. La comunicazione gioca un ruolo importante all’interno dell’ambiente in cui viviamo. Sia questo familiare, lavorativo o sportivo. Il linguaggio, quello verbale, non verbale o paraverbale, costituisce le fondamenta di un rapporto. E’ importante, qualunque sia la situazione in cui ti trovi, essere aperti e disposti alla condivisione e al confronto costruttivo.

Ecco qualche esempio pratico che ti suggeriamo:

  • utilizza il “noi” al posto dell’ “io”. Questo facilita la sinergia e la collaborazione;
  • stabilisci un contatto visivo. Rivolgi al tuo interlocutore massima attenzione, sii presente!
  • non interrompere. La tua opinione è certamente importante, ma lasciare spazio a chi ti sta parlando, in un ottica di comunicazione efficace, è certamente più importante.

2. Favorisci un ambiente in cui le buone abitudini sono favorite. Sembra scontato ma spesso finisce per non esserlo. Un ambiente rilassato aiuta a creare sinergie positive e innescare un processo di crescita efficiente .

  • Ti faccio un esempio: se per compiere un’attività, per esempio l’allenamento, il tuo tempo di viaggio è uguale o maggiore a quello dell’allenamento stesso, è chiaro che a lungo andare la motivazione potrebbe risentirne. Per creare un ambiente più favorevole, che non ti lasci più alibi, prova a trovare un posto per allenarti più vicino a casa.

3. Elimina le influenze negative. E’ importante parlare, il confronto. Solo in questo modo è possibile mantenere un ambiente sano, cercando di contenere malintesi, odii e invidie, favorendo rapporti chiari e amichevoli, eliminando così le influenze negative.

  • Un consiglio è quello di avere una mente positiva: una mentalità positiva è il miglior modo per tenere lontane le influenze negative. Prova a vedere il lato positivo delle cose. Può essere una buona soluzione per superare questi momenti e allontanare le energie negative.

In definitiva, se vuoi ottenere risultati migliori, tieni alta la motivazione, ma assicurati di creare attorno a te un ambiente che favorisca il tuo successo.