fbpx

“Nessuno è perfetto … è per questo che le matite hanno la gomma.”

Per tutta la vita restiamo alla continua ricerca della perfezione.

In questo processo di ricerca, inseguiamo le persone e diventiamo inclini verso cose che immaginiamo possano portarci ad essa, facendoci carico di ansie e aspettative molto più grandi di noi. La ricerca della perfezione così ci blocca, non ci permette di andare avanti e per questo ci sentiamo persi.

Per questo motivo, oggi vogliamo elogiare l’imperfezione. Imperfezione significa imparare a vivere il presente e ogni momento al massimo. Significa non lasciarsi sopraffare dell’ansia del perfezionismo e godere delle diverse sfaccettature o anomalie della vita.

Spesso ci imbattiamo in persone che soffrono di depressione o sono bloccate dall’ansia perchè alla continua ricerca della perfezione. Se sapessero che ‘perfetto’ significa fermo o chiuso, ovvero ‘che non lascia spazio’, probabilmente si affannerebbero di meno alla ricerca della tanto agognata perfezione.

Questo non significa escludere la perfezione dalla propria vita. È normale aspirarci. La vera rivoluzione sta nello smettere di cercarla nelle azioni o nelle persone. Questo vuol dire accettare che la penna scriva fuori dalla riga, che la simmetria vada a braccetto con il disordine e che l’errore possa far parte del processo.

Come intraprendere questa rivoluzione?

  • Smetti di prenderti troppo sul serio

È bello essere seri nella vita e prendere decisioni importanti, ma non è una buona idea prendersi troppo sul serio e aspirare ogni volta alla perfezione. Se sei una persona ragionevole, dovresti anche riconoscere che la perfezione assoluta non esiste.

Prova a cambiare il tuo livello di accettazione e aumenta l’abitudine a coinvolgerti positivamente nelle situazioni.

  • Sii te stesso!

Le giornate ‘no’ capitano a chiunque. Devi imparare ad accettare te stesso, tutti i tuoi difetti, la confusione, i dubbi e il disordine. Assicurati di accettare tutte le tue imperfezioni.

  • Lascia andare il passato

La maggior parte di noi, non è in pace con se stessa perché è bloccata dalla nostalgia. Devi capire che non dovresti aggrapparti al passato e rovinare il tuo presente. Cerca di perdonarti per tutte le decisioni sbagliate che hai preso e per tutte le persone poco riconoscenti a cui hai dato una possibilità. Va bene non essere perfetti. Assicurati di non nutrire rancori passati. È importante conoscere l’importanza del “lasciar andare”.

Questo è quello che noi crediamo possa aiutare a superare molti problemi e inutili ansie. Basta fare il primo passo, il resto verrà da se.

Thanks to Isabella and Louisa Fischer for sharing their work on Unsplash.