Sport Coaching

John Wooden e la piramide del successo

By 30 Settembre 2018 No Comments

“La chiave più importante per raggiungere un grande successo è di decidere i tuoi obiettivi e lanciarti, iniziare, agire, e muoversi (Jonh Wooden).”

Hai mai riflettuto sulla differenza tra vittoria e successo?

Spesso li confondiamo o finiamo per usarli come sinonimi, senza accorgerci che hanno significati molto diversi.

Prima di parlarti della differenza tra vittoria e successo, vorrei parlarti di John Wooden.
John Robert Wooden è stato un cestista statunitense e un famoso allenatore di pallacanestro presso l’Università della California a Los Angeles (UCLA) negli anni ’60 – ’70, con sette campionati NCAA vinti consecutivamente dal 1967 al 1973. È stato il primo nella storia ad essere inserito nella Basketball Hall of Fame sia come giocatore che come allenatore. Fu un allenatore particolarmente amato dai propri allievi, alcuni dei quali diventarono campioni del basket: per esempio Kareem Abdul-Jabbar.

John Wooden era molto di più che un allenatore sportivo, lo possiamo considerare un formatore e un riformatore che ha rivoluzionato il modo di allenare. Tra i concetti che riteneva più importanti e che ha sempre insegnato ai propri giocatori, riporto i seguenti:

1 – Sii sincero con te stesso;
2 – Fai in modo che ogni giorno sia un capolavoro;
3 – Aiuta gli altri;
4 – Dissetati con dei buoni libri, specialmente con la Bibbia;
5 – Fai dell’amicizia un’arte;
6 – Costruisci un riparo contro le giornate piovose;
7 – Prega per trovare la giusta strada e ringrazia ogni giorno per quello che ricevi.

Durante la carriera di allenatore, Wooden scrisse il libro “La Piramide del Successo”.

La Piramide di Wooden è formata da numerosi scalini, ognuno dei quali ti consente di raggiungere quello successivo.
Un percorso quindi, una “scalata” difficile che richiede allenamento, costanza e dedizione. Scordati il “tutto e subito”, non esiste. Solo scalando si può raggiungerne la vetta e cioè il successo nello sport e nella vita.

Leggi con attenzione ogni singolo “mattone” il cui contenuto ha ispirato e tracciato la strada da seguire per molti campioni.

Per John Wooden il successo non è dato quindi dal conseguimento di certi obiettivi o dalle vittorie conquistate. Essere una persona di successo significa dedicare tutto noi stessi al raggiungimento di ciò che ci siamo preposti.
Altro discorso è il fatto di farcela o meno.
Sta proprio in questo la differenza tra vittoria e successo. Questo perché quando dai il massimo per raggiungere una meta hai la serenità di sapere in cuor tuo di avere fatto di tutto per cercare di raggiungerla. Non hai niente da recriminare. Hai fatto del tuo meglio.
Dare il massimo non è poi così distante dall’essere un vincitore!